Una domanda?
Bisogno di aiuto?

Pubblicazioni

Una guida per la scelta delle tecnologie di “static light scattering” per la GPC/SEC

Light scattering è un termine che può creare confusione. Numerose tecniche si basano sul ‘light scattering’ e numerosi parametri diversi possono essere misurati. Alcuni strumenti usano più di una tecnica di light scattering e questo può far perdere di vista i parametri o fattori più importanti da considerare per scegliere la tecnologia light scattering più adatta alle proprie applicazioni. La guida, qui di seguito, descrive i principi e le teorie dietro alla static light scattering: vengono confrontate tecniche e tecnologie per consentire al lettore di fare scelte informate.

image

Il sistema Centrifugal Field Flow Fractionation per quantificare la quantità di farmaco incapsulato con i liposomi

I nanosistemi e i liposomi in particolari sono sempre più utilizzati per il rilascio mirato di farmaci. Durante la formulazione di liposomi caricati da un farmaco, una quantità relativamente grande di farmaco libero può rimanere non incapsulata e risultare quindi non disponibile per il rilascio. È quindi fondamentale poter quantificare la quantità di farmaco incapsulato vs. il farmaco libero al fine di conoscere con precisione la dose di farmaco somministrata al paziente. In questo studio, un sistema Centrifugal Field Flow Fractionation (CF3) è stato utilizzato per quantificare il principio attivo libero dai liposomi vuoti e contenenti il farmaco

image

Tecniche di misurazione delle bolle fini e applicazioni: situazione e progressi nella somministrazione di farmaci mediante bolle

Il Dr Stephen Ward Smith della MalvernPANalytical è Chairman del comitato ISO sulle Nanobolle: ISO/TC 281 Fine bubble technology. Clicca per vedere la sua presentazione.

image

Caratterizzazione di nanobolle e bolle ultra-fine con la tecnica Nanoparticle Tracking Analysis (NTA)

Le nano e micro-bolle, con un diametro compreso tra un decimo di nanometro e un decimo di micrometro, diventeranno un elemento chiave in molte delle più importanti industrie future. La Nanoparticle tracking analysis è una tecnica particolarmente adatta per il rilevamento e analisi (dimensione, distribuzione, concentrazione) di strutture a bassa concentrazione e di dimensioni estremamente ridotte (in confronto alle “convenzionali” bolle). Questo documento è un review delle varie pubblicazioni che utilizzano la tecnica NTA per l'analisi delle nanobolle.

image

Trattamento delle acque: aumentare l'efficienza e la stabilità dei processi

Per l’industria del trattamento delle acque, la qualità non è negoziabile. Rispettando sempre gli standard normativi, il miglioramento continuo del processo passa anche per una riduzione dei costi di trattamento. Comunemente viene aggiunto il flocculante in eccesso durante la neutralizzazione delle cariche. Con la misura del potenziale zeta on-line si può raggiungere un potenziale risparmio del 22% sul flocculante, una riduzione del 10% della produzione di residui e maggiore stabilità della qualità dell’acqua.

image

Sviluppo e controllo dei prodotti cosmetici

Le analisi di stabilità delle formulazioni cosmetiche vengono spesso eseguite attraverso l’osservazione visiva dei campioni conservati a diverse temperature. La soggettività di questi test - che dipendono in larga misura dall’operatore - nonché l’assenza di tracciabilità, portano a risultati approssimativi e spesso di scarsa qualità. La tecnologia TURBISCAN consente di rivelare sin dallo stadio iniziale tutti i fenomeni di destabilizzazione su qualsiasi tipologia di prodotto (sospensione, emulsione e schiume) e fornisce un'analisi più rapida e dettagliata della stabilità reale. Scopri i molteplici vantaggi della tecnologia Turbiscan nella presente nota applicativa.

image