Una domanda?
Bisogno di aiuto?

image

In-situ Catalyst Characterization System (ICCS)

L'ICCS di Micromeritics è un modulo avanzato di caratterizzazione del catalizzatore, che può essere collegato a qualunque reattore per lo studio dell'attività catalitica; consente di eseguire, in-situ e in maniera del tutto automatizzata, esperimenti di chemisorbimento ad impulsi e di analisi programmate in temperatura.
Il sistema offre gli indubbi vantaggi di poter condurre molteplici esperimenti senza rimuovere il catalizzatore dal reattore, oltre alla possibilità di caratterizzare lo stesso direttamente in condizioni operative, alle medesime pressioni a cui si conduce la reazione.

2020 Brochure In-situ Catalyst Characterization System (ICCS)
Caratterizzazione completa del catalizzatore

L'ICCS estende le capacità analitiche dei reattori MicroActivity Effi, Solo e Reference per lo studio dell'attività catalitica, ma anche di qualunque altro reattore da laboratorio (commerciale o home-made), operante in modalità dinamica (flusso di gas). Tra gli analizzatori Micromeritics collegabili si annoverano il ChemiSorb e l'ASAP Chemi.
L'ICCS aggiunge due funzionalità chiave: analisi in-situ programmate in temperatura (Temperature Programmed Analyses, TPX) e chemisorbimento ad impulsi direttamente sul letto catalitico. Queste tecniche, ben note e testate nel tempo, possono ora essere eseguite su un catalizzatore fresco e, successivamente, sul medesimo catalizzatore usato, senza necessità di rimuovere il materiale dal reattore. Si ha pertanto il vantaggio di ottenere analisi programmate in temperatura e chemisorbimento ad impulsi per la stessa aliquota di campione utilizzata per gli studi di reazione. L'esecuzione di queste analisi in-situ elimina virtualmente la possibilità di contaminazione da parte dei gas atmosferici, che possono compromettere l'attivazione del catalizzatore e l'integrità del dato.

Caratteristiche e vantaggi principali
  • Detector di conducibilità termica (TCD) ad alta precisione per monitorare le variazioni nelle concentrazioni dei gas prima e dopo il passaggio sul letto catalitico.
  • Trappola a freddo interna basata su sistema Peltier, regolabile da -15 a 70 °C, per fornire una zona addizionale a temperatura controllata per bloccare fluidi condensabili (e.g. acqua prodotta durante la riduzione degli ossidi).
  • Equipaggiato con due (2) Mass Flow Controller (MFC) ad alte prestazioni per un controllo accurato e totalmente automatizzato del flusso di gas.
  • L'ICCS è gestito mediante PC, ma è possibile controllare l'unità anche tramite touchscreen. L'interfaccia grafica è intuitiva al fine di consentire una semplice impostazione degli allarmi, comandi e parametri di controllo.
  • Il pacchetto software include un Peak Editor interattivo, che consente di estrapolare informazioni in modo semplice e diretto. La selezione degli estremi di integrazione è questione di un click. Il pacchetto include anche la possibilità di eseguire la deconvoluzione dei picchi.
  • Caratterizzazione sicura, efficiente e completa dei campioni in condizioni rappresentative del processo, fino ad una pressione massima di 20 bar.
  • Fornisce, mediante chemisorbimento ad impulsi, informazioni quali: superficie del metallo; dispersione del metallo; dimensione media delle particelle attive; numero di siti attivi; area superficiale specifica (opzionale).
  • Vasta gamma di esperimenti, tra cui ossidazioni programmate in temperatura (TPO), desorbimenti programmati in temperatura (TPD), riduzioni programmate in temperatura (TPR).
  • Caratterizzazioni multiple dello stesso campione di catalizzatore al fine di studiarne i meccanismi di reazione, attività, selettività, deattivazione, rigenerazione e avvelenamento.
Richiedi informazioni sul prodotto

Ho letto e compreso la Privacy Policy

 Accetto il trattamento dei dati per l'invio di informative tecniche e inviti agli eventi.