Una domanda?
Bisogno di aiuto?

Pampa

La tecnologia PAMPA di Pion in combinazione con l’esclusivo Gut-Box™, utilizza una gamma di membrane per la classificazione e la valutazione della permeabilità passiva delle API e dei loro eccipienti. Per i saggi vengono usate membrane bio-mimetiche GIT, BBB o SKIN. Il Gut-Box™ consente di ridurre l’Unstirred Acqueous Boundary Layer che si crea sulla membrana, incrementando le prestazioni del saggio ottenendo risultati simili al saggio in-vivo.



Brochure PAMPA Systems

I saggi PAMPA (Parallel Artificial Membrane Permeation Assay) sono largamente diffusi e conosciuti tra le tecniche in-vitro di chimica farmaceutica sono costituite da 96 “micro celle di Franz” con una membrana artificiale che separa una camera donatrice da una camera accettrice. Le piastre di Pion hanno l’unicità di avere le membrane in PVDF già presenti sui piatti ma che devono essere preparate prima dell’esperimento. Questo elimina quindi l’inevitabile alterazione della sostanza lipidica nelle PAMPA con membrane pretrattate, con il conseguente abbassamento delle loro performance. I composti e le soluzioni per preparare i diversi saggi GIT (Gastro-Intestinal Tract) BBB (Blood Brain Barrier) e SKIN sono forniti da Pion, garantendo così le performance strumentali largamente citate in numerose pubblicazioni.

Le piastre PAMPA di Pion utilizzano una gamma di membrane per la classificazione e la valutazione della permeabilità passiva delle API; GIT per la permeabilità gastrointestinale delle terapie orali utilizzando il Biopharmaceutical Classification System (BCS); BBB per la permeabilità della barriera ematoencefalica nel Sistema Nervoso Centrale e SKIN PAMPA per il potenziale di penetrazione dermica/transdermica.
I saggi PAMPA della Pion possono essere utilizzate per lo screening degli eccipienti di pre-formulazione; e lo studio dell’assorbimento di formulazioni semplici o complesse in modo preciso utilizzando modelli e protocolli robusti.

Pion SKIN PAMPA offre un'ulteriore possibilità di screening della formulazione finale; confrontare le prestazioni delle formulazioni topiche e transdermiche per classificare il potenziale di permeabilità di tali formulazioni. È noto il loro largo utilizzo per la formulazione di Patch Transdermici.

Le piastre PAMPA di Pion possono essere utilizzate in combinazione con il Gut-Box™, un esclusivo strumento Pion per la movimentazione calibrata di micro stirrer magnetici all’interno dei 96 pozzetti della piastra. Tale agitazione consente di ridurre l’effetto fisico dell’Unstirred Water Layer, uno strato in cui si instaura un equilibrio statico che riduce la permeabilità del farmaco attraverso la membrana. Regolando l’agitazione degli stirrer si riduce e si studia l’effetto del Acqueous Boundary Layer (ABL) imitando l'idrodinamica dei saggi in-vivo per vari modelli e consentendo una più accurata previsione della permeabilità attraverso membrana.
Le piastre PAMPA per saggi GIT hanno un ulteriore unicità, il GIT (Double-Sink™) PAMPA. Ovvero la possibilità di fare saggi con due diverse condizioni di pH nelle due camere.

La quantifica della concentrazione del farmaco permeato durante i saggi può essere eseguita con i classici UV plate reader in pochi secondi.

Studio della dissoluzione e permeabilità: gli innovativi strumenti Pion Inc.!

Siamo lieti di annunciare il nuovo accordo di distribuzione tra Alfatest e Pion Inc., azienda di azienda leader nella produzione di strumenti analitici per la formulazione farmaceutica.
­
­

Richiedi informazioni sul prodotto

Ho letto e compreso la Privacy Policy

 Accetto il trattamento dei dati per l'invio di informative tecniche e inviti agli eventi.