Una domanda?
Bisogno di aiuto?

27 Aprile 2022

TauRx Therapeutics impiega i reattori Atlas HD per lo sviluppo di principi attivi farmaceutici (API)

I ricercatori della TauRx Therapeutics - azienda leader nella ricerca sull’Alzheimer- utilizzano la gamma Atlas HD di reattori incamiciati e la pompa a siringa Atlas per semplificare ed accelerare il processo di sviluppo di principi attivi farmaceutici (API).

Installati presso le strutture di ricerca dell’Università di Aberdeen in Scozia, i reattori automatizzati Atlas HD e le pompe a siringa Atlas sono diventati parte integrante del flusso di lavoro di ottimizzazione del processo Quality by Design (QBD). Il chimico di processo, Scott Clunas, racconta: 

“Utilizziamo le pompe a siringa Altas e il software della Syrris da diversi anni. Questa combinazione è molto flessibile e ci permette di aggiungere più reagenti al vessel del reattore a intervalli stabiliti, senza bisogno di avere qualcuno al banco per aggiungere manualmente i liquidi o scambiare le linee. Siamo molto sodisfatti della robustezza e delle performance delle pompe, così quando stavamo cercando un ulteriore sistema di bacth chemistry, Syrris è stata la scelta più logica.Ora abbiamo quattro reattori incamiciati Atlas HD – installati a coppie in parallelo controllate ciascuna da un singolo PC - che ci permettono di eseguire più rapidamente e facilmente studi QBD per la produzione dei principi attivi farmaceutici (API). Ognuno di questi esperimenti può durare dalle 24 alle 48 ore, quindi è essenziale poter automatizzare l'intera reazione. I sistemi di reattori Atlas assicurano che ogni esperimento venga eseguito esattamente nello stesso modo ogni volta - eliminando la variabilità del controllo manuale – fornendo un grado molto alto di controllo del processo per risultati coerenti e, in definitiva, processi più robusti", ha concluso Scott.

Scarica il case study